logo

Biografia

foto1-360x494foto2 Evelina Manna nasce a Roma da genitori pugliesi. Aveva pochi anni quando vede in TV Carla Fracci che balla sulle punte. Resta incantata a guardarla, e chiede alla mamma di iscriverla a danza classica. Una specie di folgorazione per la recitazione, il palcoscenico, che si ripete qualche tempo dopo, davanti ad uno dei capolavori di Charlie Chaplin, II Monello. Lei comincia a recitare nel teatro della parrocchia, dove frequenta le scuole dell’Ordine francescano sino a diplomarsi maestra elementare. Intanto si scopre fotogenica e inizia il lavoro professionale di modella. E’ un periodo chiave della sua vita: lascia la famiglia (che faticava a seguirne la passione artistica) e gli studi di filosofia. Si sposta prima a Parigi, poi a New York.

foto
Lavora molto, e con i grandi fotografi. A Londra conosce Susan Strasberg, che la spinge a partecipare ai seminari dell’Actor’s Studio. Inizia a recitare nell’off Broadway come a Roma, dove porta in scena Io e Annie di W. Allen. Nella sua città natale esordisce davanti alla macchina da presa

con il Padre Pio per Raiuno, e La Guerra è finita. Per il grande schermo gira Casomai di Alessandro D’Alatri, e il cortometraggio Una Bellissima bambina dl Mimmo Calopresti, presente alla 6Iesima Mostra del Cinema di Venezia.
Tra la passione per il cinema e il teatro ogni tanto ritorno alla fotografia d’autore, per i giornali piu’ glamour.

Nella vita di tutti i giorni, ama gli animali, la buona cucina, gli amici di sempre. Segno zodiacale Cancro, ascendente Scorpione, alterna momenti di pigrizia a periodi di grande effervescenza, anche negli sport estremi. Nel 2007/2008 è protagonista e coproduttrice di “Breaking the silence”  spot contro la Violenza sulle Donne per la Comunità Europea. L’ultimo lavoro americano è nel cast di Alexander di Oliver Stone.

Nel 2010 è  la protagonista, insieme a Enrico Lo Verso, del remake del film Tv “La Donna velata”  (Canale 5) e successivamente nella miniserie “Eve e i Munchies”  (Italia 1) nei panni di Eve,  l’eroina spaziale con ironici superpoteri in compagnia dei suoi amici Munchies, i famosi pupazzi. Continua il lavoro anche di produttrice con il cortometraggio “A Day & a minute” , secondo lavoro per il sociale, tema l’Immigrazione, presente al Taormina Film Fest 2011.
Nel 2013 produce lo spot contro l’Omofobia: “Let’s Fall in Love”, diretto da Pappi Corsicato e il primo film per il cinema: “Vinodentro”, diretto da Ferdinando Vicentini Orgnani, in uscita il prossimo autunno 2014.